Il piantagrane

Giovanni è un uomo qualunque, un uomo tranquillo e inoffensivo, un tipo di uomo del quale la società nemmeno si accorge. Fa il vivaista alla periferia di una grande città: un piccolo angolo verde, il suo regno, dove con passione e dedizione cura le sue piante. E le...

David Bowie – The next day

Chi aveva dato per archiviata la carriera musicale di quel ragazzaccio di David Bowie, ha preso una colossale cantonata. Il Duca Bianco è tornato a dilettarci con un lavoro che se solo ne avessimo avuta una, è superiore a qualsiasi aspettativa. The Next Day  alterna...

Depeche mode – Delta machine

Qualche giorno fa un caro amico sulla soglia della cinquantina mi ha detto: ‘…certo che i Depeche sono sempre i Depeche…’. Lungi da me provare a contrariare l”entusiasmo di un fan attempato nel pieno di una vera e propria crisi da seconda giovinezza,...

La profezia dell’armadillo

‘Si chiama profezia dell’armadillo qualsiasi previsione ottimistica basata su elementi soggettivi e irrazionali spacciati per logici ed oggettivi, destinata ad alimentare delusione, frustrazione e rimpianti, nei secoli dei secoli. Amen.’ Amaroo, divertente, profondo,...

Intervista a Silvia Ziche

La prima volta che ho incontrato Silvia Ziche per farmi autografare un suo libro è stata un’esperienza quasi onirica: lei che prende il libro e senza chiedere niente comincia a disegnare con una matita morbida degli ovali che presto avranno preso la forma della sua...

Butcher’s crossing

E allora lo dico: Butcher’s Crossing è un piccolo capolavoro sconosciuto o quasi. Dall’autore di Stoner John Edward Williams un’epopea del west scritta con minuzia, abilità e una maestria nella descrizione dei luoghi, dei personaggi, un bell’approfondimento...

Topi

Shelley è la protagonista di questo libro, una ragazza la cui adolescenza è stata tutt’altro che spensierata. Il suo disagio comincia con la separazione dei genitori, la madre, ex promettente avvocato e il padre che non ammette la sua maturità e intrattiene una...

La casa della bestia

Se uno ha il coraggio di avventurarsi nella soffitta buia di quella magione vittoriana che è la letteratura del brivido e va a frugare tra le righe di una vecchia traduzione impolverata, può avere la fortuna di trovare qualcosa di veramente insolito. La Casa della...

My name is Bruce

Essere John Malkovich è una cosa molto complicata. Sei una star del cinema, devi lavorare un sacco, devi dare interpretazioni memorabili, devi dire un sacco di cose profonde nelle interviste che poi andranno a finire nei contenuti speciali dei dvd, su internet, in tv....

Intervista a Sauro Ciantini

Era il 1992 quando usciva il primo numero di Comix, il giornale dei fumetti, di cui fui assiduo lettore fino alla, purtroppo, prematura chiusura. In quella geniale e rivoluzionaria testata c’erano un paio di strisce che mi piacevano sopra le altre: Ava di Cavezzali e...